Immagine casuale
Agosto 2027
L M M G V S D
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
Banner

Muccini Gabriella

 

 

Sono nata a Russi, vivo in provincia di Ravenna. Mi sono diplomata nell’anno 1982 con il massimo dei voti presso il Liceo Artistico di Teramo catturando solide basi di pittura figurativa grazie all’insegnante e pittore: Sandro Melarangelo. Completo gli studi nell’anno 1985 conseguendo la Laurea presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna nella sezione di Decorazione. Successivamente ho ottenuto l’attestato di riconoscimento come modellista nel settore calzaturiero a Fusignano di Ravenna. Ho conseguito l’abilitazione all’insegnamento di Educazione Artistica e di Disegno e Storia dell’Arte. Ho fatto supplenze nelle scuole medie sia come insegnante di Ed. Artistica, che di Sostegno.

 

L’arte è parte integrante della mia vita. Mi dedico alla pittura, in particolare allo studio della figura umana e alle sue forme espressive. Utilizzo diverse tecniche e vari supporti per cercare di cogliere la profondità del cuore umano. Le mie sono figure luminose e pensanti ed emergono da fondi prevalentemente scuri e a volte materici. Lascio intravedere particolari del viso e del corpo che avvolgono l’atmosfera circostante. C’è una sorta di processo di stratificazione fra l’immagine e lo sfondo che mette in ordine il lavoro. “Il corpo sa e tace, la pittura non sa e parla” e mi conduce ad un agire e ad una comprensione dell’essere umano. Ricerco nuove forme e dinamismo per dare vita a corpi che non avrebbero memoria senza pittura.
Ho partecipato a numerosi concorsi ed estemporanee di pittura dal 1984 ad oggi.

 

“I Colori dell’Anima”
L’anima viene mostrata in superficie lasciandone scoprire le luci e le ombre più immaginabili e profonde. L’espressività sensibile e sentimentale fa comprendere come la pittrice sia in possesso di tutti gli strumenti per far si che le figure non prendano il sopravvento sulle identità celate. I silenzi comunicano suggestioni che pare provengano da qualche mondo temporaneamente silenzioso in attesa che finalmente, vi sia l’emersione di un sentimento perduto: attimi in cui straordinario diventa l’ordinario. 
Ravenna, settembre 2010
Prof.ssa Angela Corelli

 
Contatti

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 Cell. 339 5235652

 

 
Emozioni senza tempo, 2010, tecnica mista su tela, cm 20x40

 

MG_06

Le vibrazioni del cuore


MG_05
L'arte dell'essere indifesi, cm 36,5x40,5


 

MG_07

Indifesi nell'arte

 

< Indietro